FAQ


  1. Qual è la caratteristica principale del liceo Bottoni?
    L’attenzione ad ogni singolo studente, mai considerato un numero, ma come persona dotata di unicità e, soprattutto, capacità.


  2. Il corpo docente è di ruolo?
    Sì, la maggior parte: 48 docenti su 53, pari al 91%.


  3. Quanti sono gli studenti per classe?
    Abbiamo 588 studenti suddivisi in 25 classi, con una media quindi di 23,5 alunni per classe.


  4. Qual è stata la percentuale di studenti promossi? (Ci riferiamo all’a.s. 2016-2017)
    Il 92,8% dei nostri studenti sono stati ammessi alla classe successiva.


  5. Quali corsi pomeridiani ci sono?
    Variano di anno in anno a seconda delle richieste dei nostri studenti. Quest’anno l’offerta è: corsi di lingua, sport (pallacanestro, pallavolo, calcio maschile e femminile), teatro, danza hip hop, modellismo, robotica (Arduino, click!) e, oramai come tradizione, corsi ECDL.


  6. Quali sono i progetti opzionali disponibili?
    Potenziamento di inglese e potenziamento scientifico con un’ora in più di attività di laboratorio.


  7. Come si potenzia lo studio dell’inglese?
    Con la possibilità di scegliere di seguire un’ora settimanale in più di attività laboratoriali di listening e speaking. In alcune classi del triennio viene inoltre usata una piattaforma web in inglese per lo studio della fisica.


  8. Come si promuove il benessere dello studente?
    Creando un clima sereno e collaborativo all’interno della classe, privilegiando e promuovendo il dialogo e l’ascolto come fonte inesauribile di apprendimento (non solo delle materie scolastiche).


  9. Come si persegue il successo formativo?
    Attuando strategie didattiche individualizzate rispondenti alle reali esigenze di ciascuno, intervenendo per risolvere eventuali difficoltà o problemi riscontrati dagli alunni, valorizzando le potenzialità e le risorse di ciascuno.


  10. Quali sono le caratteristiche di un diplomato del Bottoni?
    Una buona preparazione di base per l’accesso e la frequenza a qualsiasi facoltà universitaria.


  11. Si va a scuola il sabato?
    Diamo la possibilità si scegliere tra la settimana corta (dal lunedì al venerdì), o quella tradizionale (articolata su sei giorni).


  12. Come viene svolta l’alternanza scuola lavoro?
    Viene attuata con cura, in modo che gli studenti facciano esperienze quanto più aderenti alla realtà lavorativa. Collaboriamo con partners importanti quali Università Statale, CNR, Fondazioni, Camera del Lavoro, aziende private, studi professionali, teatri, enti pubblici e associazioni di categoria.


  13. E’ possibile studiare un’altra lingua straniera oltre all’inglese?
    Sì, proponiamo corsi pomeridiani di francese, tedesco, spagnolo.


  14. Al Bottoni si studia informatica?
    Non come materia a sé stante, ma come disciplina trasversale a molte materie, anche quelle non “scientifiche”. Il nostro laboratorio con 27 computer è sempre molto utilizzato ed è sempre disponibile agli studenti in qualsiasi occasione.
    Ah, a proposito: dietro a queste pagine c’è il lavoro spassionato e la dedizione di alcuni studenti del Liceo che hanno spinto per la creazione di una redazione con una componente studenti e che hanno letteralmente stravolto questo sito. Questi stessi sperano di mantenere viva la Redazione, reclutando nuovi allievi motivati che portino avanti questo progetto importante.


  15. Quali sono le attività di recupero delle insufficienze offerte dalla scuola?
    Un’intera settimana di sospensione delle lezioni in cui si seguono corsi di recupero (chi non deve recuperare segue attività di approfondimento a scelta dello studente). Inoltre alcuni insegnanti si rendono disponibili per aiutare gli studenti che riconoscono di avere delle lacune in qualsiasi materia (noi lo chiamiamo Help! ).

QUI potete trovare una descrizione dettagliata del nostro Liceo e altre informazioni.